Sparring (Gow Sao)

Nel Ving Tsun abbiamo molti strumenti per allenarci al combattimento partendo dalle forme, passando agli esercizi singoli a vuoto(senza partner) arrivando poi agli esercizi di coppia come il Ciclo Lap Sao ed il Chi Sao.

Questi esercizi servono per farci avvicinare al combattimento e non sono eseguiti con l’intento di portare a segno il colpo con impeto.

Una volta che ci saremo impratichiti sui principi come controllo e contrattacco, footwork, pressione e reattività sensoriale, potremo iniziare ad eseguire gli esercizi con un approccio che si avvicini più possibile alla realtà sino a vere e proprie simulazioni di attacchi senza uno schema fisso .

Tutto questo deve essere fatto con buon senso, usando protezioni adeguate e molto controllo di sè in quanto il Ving Tsun non ha regole e potremmo creare dei danni permanenti o anche fatali al nostro sparring partner.

Lo sparring fatto senza un minimo di esperienza tecnica e capacità di controllo da parte di entrambi i praticanti non è assolutamente consigliabile in quanto amplificherebbe le naturali paure presenti in un combattimento.

Durante l’allenamento si dovrà cercare di eseguire delle tecniche pulite e non semplicemente cercare di picchiare il partner altrimenti tutto il lavoro svolto in precedenza verrà rimpiazzato a livello inconscio.